24 luglio, 2008

senza titolo



Hong Kong
Kowloon
settembre 2003

3 commenti:

scarlettinas ha detto...

Trippo simpatica questa foto! Si presta alle più disparate visioni.

onelulu ha detto...

questa è una classica foto scattata dopo un certo periodo di stanchezza e noia. ossia inizio a camminare per la città tutto tonico, poi mi stanco, poi inizia la fame, poi inizio a pensare che mi annoio, poi dico che vorrei essere a casa, poi penso che ho fatto male a fare 10.000 chilometri, poi penso che tutto è uno schifo, infine supero il calo glicemico, mi alieno, inizio a guardarmi intorno e a scattare a caso, infine trovo qualcosa che merita e faccio la foto. Così poi mi riparte la contentezza e penso di essere stato un genio a trovarmi nel posto dove mi trovo.

scarlettinas ha detto...

A parte la faccenda degli scatti fotografici (io preferisco scrivere diari di viaggio), su qusto fronte siamo praticamente identici. Io riesco ad annoiarmi e a estraniarmi anche durante eventi epocali, ma un’improvvisa stronzata riaccende la luce. Brutta roba.